mercoledì 20 febbraio 2013

Assicurazione ed RCA di veicoli elettrici

I veicoli elettrici si stanno conquistando una sempre più grande fetta di mercato, il prezzo di acquisto di un auto elettrica scoraggia ancora molti mentre gli scooter elettrici sono sempre più presenti nelle strade grazie ad un prezzo più contenuto, ciò che non tutti conoscono è quanto costa assicurare un veicolo elettrico ed il peso delle relativa tassazione statale.

I vincoli all'acquisto di un mezzo elettrico sono ancora tanti, quello più eclatante è la mancanza delle colonnine di ricarica, avventurarsi troppo lontano con un veicolo elettrico potrebbe voler dire rimanere li dove si arriva.

Prima di acquistare un veicolo elettrico occorre chiarirsi le idee sul tragitto che si deve fare e sul costo complessivo del mezzo al chilometro percorso, la tassazione dell'RCA fortunatamente è a tutto vantaggio dei veicoli elettrici.

Statistiche non ufficiali affermano che il rapporto tra un veicolo elettrico ed uno con motore a combustione interna hanno costi di gestione a vantaggio del primo, a discapito di un prezzo di acquisto molto alto di un auto elettrica c'è il costo a chilometro che garantirebbe una media di 1,50 euro ogni 100 Km contro i circa 7 euro/100 Km per un utilitaria.

Gli svantaggi della mancanza delle colonnine ed i tempi di ricarica si sommano ad una cospicua spesa dovuta alla sostituzione del parco accumulatori dopo svariati anni di utilizzo, si spera che l'idea di un israeliano di fare una stazioni di servizio in cui si cambiano gli accumulatori e si fa pagare solo la ricarica sia presto importata anche qui in Italia.

Il bollo per l'auto elettrica per i primi cinque anni non si paga e a partire dal sesto anno si paga solo il 75%, c'è da dire che è a discrezione delle regioni la possibilità di non far pagare per intero il bollo dopo il quinto anno ed istituire una esenzione totale del bollo per i veicoli elettrici.

L'assicurazione di un auto elettrica non è un valore preciso, si stima che il risparmio si aggiri sul 30% rispetto ad un pari veicolo con motore a combustione, assicurare un auto o una moto differisce anche del 1000% da città a città, abitare in certe regioni vuol dire rinunciare all'idea di acquistare un veicolo per la mobilità.

Prima di correre ad acquistare un auto o una moto elettrica è bene informarsi presso le assicurazioni di zona, chi le stipula potrebbe rifiutarsi o non sapere che tariffe applicare.

Se il prezzo di molte auto elettriche è ancora alto e tale da scoraggiare chi desidera possederne una è bene considerare gli sconti statali in vigore dal primo gennaio 2013, il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione ben 120 milioni di euro (fino al 2015) per tutti quelli che acquistano veicoli “verdi”, lo sconto che si può ottenere acquistando un auto elettrica arriva a 5,000 euro, questi incentivi riguardano anche auto a GPL e metano (biodiesel, idrogeno insomma tutti i veicoli a bassa emissione).

Per poter accedere agli incentivi occorre quindi acquistare un auto a bassa emissione ed informarsi quando entra in vigore il decreto attuativo, l'immatricolazione deve essere fatta entra i trenta giorni da quella data.






3 commenti:

  1. Queste informazioni sull'assicurazione dei veicoli elettrici sono molto utili.

    RispondiElimina
  2. nessuno fa sconti per le elettriche! siamo in un mondo di ladri

    RispondiElimina
  3. non esistono le assicurazioni che praticano lo sconto per i veicoli elettrici...mondo ladro!

    RispondiElimina