giovedì 18 aprile 2013

Telepass su moto e scooter, problemi comuni

Il Telepass permette ad un veicolo di transitare nell'apposita corsia senza dover fermarsi per il pagamento al casello autostradale, inizialmente impiegato da automobili e veicoli commerciali è utilizzato oggi anche dai motociclisti ma non senza problemi.


I problemi inerenti il corretto uso del Telepass da parte dei centauri è ancora rilevante, molti lamentano il cattivo funzionamento di questo apparecchio ma il più delle volte le colpe sono dovute ad un non corretto uso.

Il Telepass permette di identificare chi transita da un casello autostradale, i rilevamenti sono tre:
  • segnale di ingresso
  • valutazione numero di assi
  • passaggio davanti ad una fotocellula

Se i tre rilevamenti sono andati a buon fine la sbarra si alzerà altrimenti si rimane bloccati al casello, il problema della cattiva rilevazione accade anche ad alcuni automobilisti, prima di riportare il Telepass dove lo si è preso è meglio analizzare la posizione dello stesso Telepass a bordo e la condotta al casello.

Sembrerebbe una sciocchezza ma il Telepass deve essere posizionato in un certo modo, per le automobili la posizione è sul parabrezza con la parte posteriore rivolta verso il casello, grazie al velcro non ci si può sbagliare a posizionarlo, alcuni lo mettono anche nel cassetto.

Mettere il Telepass nel cassetto del cruscotto non è proprio sbagliato, l'importante è che non sia schermato il segnale da oggetti metallici durante la verifica al casello, il Telepass però potrebbe trovarsi in una posizione tale che l'antenna non sia rivolta verso il casello e l'apparecchio potrebbe non dialogare con la ricevente.

Sulle moto e sugli scooter il Telepass dove lo si mette? La domanda è presto risolta, sicuramente non in tasca, esistono in commercio dei porta Telepass per moto con installazione sul manubrio, la loro collocazione pone l'apparecchio in modo da dialogare senza intoppi con il casello.

Chi non volesse acquistare un porta Telepass può sempre utilizzare un borsello da serbatoio, in commercio se ne trovano anche a prezzi abbordabili, nella parte superiore si trova una tasca con plastica trasparente per riporre le mappe ed alcune hanno anche l'alloggiamento per il Telepass, basta riporre il Telepass nella posizione corretta e soprattutto perpendicolare all'asse della moto.

Gli scooter però non hanno manubrio ed il porta Telepass non lo si può fissare dove sarebbe meglio, in alternativa si può posizionare il Telepass nel bauletto tramite il velcro e dovrà essere rivolto sempre con l'antenna verso il casello, meglio se tra l'antenna ed il casello si trovi solo della plastica e mai metallo.

Anche se tutti questi comportamenti vengono rispettati un motociclista potrebbe rimanere fermo al casello con la sbarra abbassata, prima di entrare al casello è necessario tenersi a debita distanza dal veicolo che precede ed attendere che sia transitato.

Alcuni motociclisti o scooteristi si avvicinano troppo al veicolo davanti e non permettono una corretta rilevazione, al casello bisogna sempre comportarsi nel modo corretto altrimenti bisogna citofonare all'addetto.

Altro comportamento da evitare è quello di transitare con un auto o una moto a fianco, la rilevazione del passaggio permette ad un solo veicolo di pagare il pedaggio mentre l'altro verrà fotografato e dovrà pagare il casello e la sanzione.

Altre ovvietà sarebbe meglio neanche sottolinearle, non bisogna passare nello spazio libero della sbarra anche se la moto ci passa perché il verbale arriva e non bisogna entrare al casello con velocità eccessiva perché la sbarra sui denti fa male.

6 commenti:

  1. invece bisogna passare nello spazio libero, difatti le corsie telepass per moto hanno barre più corte. E' una questione di sicurezza. Non arriva il verbale ma viene letta la targa e questo vale come rilevazione

    RispondiElimina
  2. infatti se rimaniamo fermi invece del verbale arriva la macchina dietro noi. E sicuramente fa più male!

    RispondiElimina
  3. Non so come funziona all'estero, ma l'ITALIA è l'Italia

    RispondiElimina
  4. Correggete sto articolo che è una cavolata. Anche se il telepass non scatta, si passa nello spazio libero nella corsia moto. Il pagamento associato alla targa arriva lo stesso anche se non si alza la sbarra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro il senso della sbarra abbassata è inteso che non si dovrebbe passare, anche se il passaggio avviene con pagamento regolare. Si citofona all'addetto, almeno cosi è la prassi.

      Elimina
    2. che è esattamente il contrario di quanto comunicatomi dal personale di società autostrade quando ho fatto sostituire il tp perchè credevo non prendesse più: non ti fermare, passa nello spazio, ci mette solo un po' di più ad arrivare l'addebito ma eviti di esser messo sotto.
      tanto se la targa è abbinata problemi non ce ne sono...

      Elimina