martedì 15 luglio 2014

Il touch screen non funziona

Molti dei dispositivi tecnologici multimediali sono dotati di uno schermo tattile con cui dialogare, ogni comando viene ordinato tramite la pressione o lo sfioramento, quando il touch screen non funziona più non è più possibile utilizzarli correttamente.

Il malfunzionamento del touch screen di un apparecchio elettronico non è sempre palese, alle volte non funziona l'intero schermo ed altre solo una parte, ad ogni modo le soluzioni al problema sono diverse e non tutte prive di noie.

Molti smartphones ad esempio possono verificare lo stato di perfetto funzionamento di ogni parte dello schermo digitando un codice (questa procedura è nota ai possessori di device con OS Android), da un menù è possibile selezionare l'opzione, ed una volta testata ogni parte si può realmente affermare che il proprio touch screen funziona a dovere.

La calibrazione del touch screen di un device Android è possibile ormai con quasi tutti i dispositivi, solo quelli più datati potrebbero non averla. Se la procedura non è agevole o non si riesce a trovarla si può sempre cercare una app tra quelle disponibili per testare il touch screen.

Anche se non ci si accorge può capitare che alcune sezioni del touch screen non sono editabili, senza il test del touch screen il problema potrebbe rimanere sconosciuto. Il mio vecchio smartphone ad esempio, il Samsung GT-M5650 corby, ha dato problemi al touch screen dopo circa tre anni.

Il problema del mio GT-M5650 pone dei limiti seri all'utilizzo, lo schermo touch screen funziona per un 80% e solo la mezzeria per uno spessore di un centimetro circa non recepisce comandi. Con tale limitazione non è possibile digitare i tasti: 4, 5 e 6 e le lettere relative, onde per cui non posso inviare chiamate se nel numero ci sono queste cifre e analogamente niente messaggi di testo.

Alcuni possessori di smartphone con touch screen funzionante parzialmente hanno risolto il problema applicando una leggera pressione alla periferia dello schermo (senza batteria) ed una torsione delicata nei due sensi.

Sembra assurdo ma alle volte tale procedura può funzionare, tuttavia è da sconsigliare. La rigidità dello schermo potrebbe portare lo stesso a rompersi sotto una forza applicata, specialmente se di torsione.

Le cause del malfunzionamento di un touch screen non sono semplici, se il problema è software potrebbe essere risolto portando il dispositivo alle impostazioni iniziali di fabbrica. Tale procedura è la più indolore ma serve scaricare tutto il contenuto in un PC per poi riaverlo sul dispositivo formattato.

Se il problema non si risolve è possibile che sia l'hardware ad essere fuori uso, nella migliore delle ipotesi un centro assistenza onesto se il problema è banale potrebbe chiedervi poche decine di euro altrimenti la spesa potrebbe non giustificare la riparazione.

Diverso è il problema se un touch screen non funziona ma il vetro è rotto o lesionato, in tal caso tutti i comandi, o solo parte di essi, potrebbero essere impostati male. La soluzione più logica è la sostituzione del vetro.

Nessun commento:

Posta un commento